Un bambino di tre anni, di Marsciano, è stato ricoverato all’ospedale Meyer di Firenze per un principio di annegamento avvenuto nella piscina di una casa vacenza ad Altopascio. Lo riporta la Nazione Umbria nell’edizione odierna.

Secondo una prima ricostruzione, l’incidente è avvenuto intorno alle 12 di ieri. Il bambino è il figlio di una coppia, residente a Marsciano, che ha preso in affitto una casa, con piscina. All’improvviso il piccolo sarebbe finito in acqua e non sapendo nuotare ha annaspato nell’acqua, per poi perdere i sensi.

I genitori sono riusciti a tirarlo fuori dalla piscina e hanno chiamato il 118. Vista la situazione è stato chiamato l’elisoccorso per il trasferimento all’ospedale pediatrico fiorentino.


Il tuo browser non può riprodurre il video.


Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Disattiva audioDisattiva audioDisattiva audioAttiva audio



Spot

Attiva schermo interoDisattiva schermo intero

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante...

Forse potrebbe interessarti...


Devi attivare javascript per riprodurre il video.


Il piccolo è stato ricoverato in condizioni gravi e i medici non si sono espressi sulla prognosi.



Fonte articolo Perugia Today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.