Altri due casi positivi al Covid-19 ad Assisi. Firmata dal sindaco Proietti l’ordinanza con cui ha disposto per le due persone l’isolamento domiciliare. In una situazione che sta destando allarme per l’aumento del numero dei contagi, il primo cittadino ha raccomandato la massima attenzione e prudenza da parte di tutti i cittadini, adulti e giovani, e di tutti i visitatori che affollano la città e invita a rispettare le regole: indossare la mascherina nei luoghi pubblici e aperti al pubblico dalle 18 alle 6, sempre quando non è possibile mantenere la distanza di almeno un metro; lavarsi e disinfettarsi le mani spesso. Solo osservando queste misure è possibile contenere la diffusione del virus.


Il tuo browser non può riprodurre il video.


Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Disattiva audioDisattiva audioDisattiva audioAttiva audio



Spot

Attiva schermo interoDisattiva schermo intero

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante...

Forse potrebbe interessarti...


Devi attivare javascript per riprodurre il video.


“In questa fase – ha affermato il sindaco – è importante non abbassare la guardia, atteggiamenti superficiali portano pericolo e rischi anche agli altri. L’amministrazione sta adottando tutti i provvedimenti di competenza per contribuire ad arginare il fenomeno Covid come l’impiego di volontari della protezione civile e di agenti della polizia locale per indirizzare i flussi turistici e cartelli informativi per i visitatori a cui viene ricordato di indossare sempre la mascherina e disinfettare le mani ma purtroppo nonostante questi appelli i casi stanno tornando a crescere, per cui ribadisco per l’ennesima volta la raccomandazione a rispettare le misure di sicurezza”.



Fonte articolo Perugia Today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.