Si festeggerà soprattutto quest’anno, il lavoro che gli agricoltori dell’Umbria hanno portato avanti, nonostante le difficoltà dovute alla pandemia, la scorsa primavera. Mentre tutto era fermo, la natura ha continuato il suo corso con la fioritura in primavera, le olive nate in estate che stanno arrivando a maturazione e che sapientemente i produttori raccoglieranno e moliranno nei loro frantoi per ottenere l’olio e.v.o.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.