[ad_1]

Sold out alla Piazza del Municipio di Tuoro per la presentazione del libro biografico su Anselmo Gigli. A Tuoro il prestigioso riconoscimento di “Città che legge”. Ma scrive pure… con forte spirito identitario. Un premio alle attività di biblioteca gestite da Giuseppe Zucchini e dalle sue collaboratrici. Ma anche l’elogio per un’opera libraria che ricostruisce i connotati storici del paese e dei suoi personaggi.

Peppino (che conosciamo da bambino, tanto che ci presenta come “quasi compaesano”) ha scritto a quattro mani con Ermanno Gambini e Massimo Gigli la biografia di Anselmo Gigli, artista, studioso autodidatta, fotografo, antifascista e sindaco della cittadina lacustre. L’opera è inclusa nella collana collana “Umbri” diretta dall’Inviato Cittadino e ivi contrassegnata col numero 10. Gianluca Galli, titolare dell’Editoriale Morlacchi, ha assecondato convintamente la pubblicazione contando sulla riconosciuta capacità dei tre coautori.

Gambini è Responsabile tecnico e segretario del Laboratorio di ricerca dell’Alli (Atlante Linguistico dei Laghi Italiani), autore di numerose pubblicazioni scientifiche aventi a tema il territorio del Trasimeno ed è, fra l’altro, curatore dell’allestimento del Museo della pesca di San Feliciano. Giuseppe Zucchini, già dipendente comunale, appassionato suonatore di ottoni, ricercatore d’archivio, ruolo attivo in diverse associazioni locali, è autore del “Vocabolario del dialetto di Tuoro sul Trasimeno”. Massimo Gigli, medico rianimatore, parente del biografato, ha contribuito anche offrendo materiali dall’archivio di famiglia.

L’opera si dipana in sette capitoli, soffermandosi sul diario autobiografico di Anselmo Gigli, sulla sua passione per la tecnica e la tecnologia, sulle violenze subìte durante il Ventennio, sulla sua preziosa attività di fotografo che assume precisa valenza storica e antropologica. Il libro contiene una notevole messe di scatti fotografici relativi all’aspetto del paese, a momenti topici di carattere sociale, civile, religioso e culturale. Dopo i saluti del sindaco Maria Elena Minciaroni, è toccato a Gambini il compito di proporre un’ampia diegesi storico-biografica, con approfondimenti relativi al materiale iconografico del libro.


Il tuo browser non può riprodurre il video.


Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Disattiva audioDisattiva audioDisattiva audioAttiva audio



Spot

Attiva schermo interoDisattiva schermo intero

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante...

Forse potrebbe interessarti...


Devi attivare javascript per riprodurre il video.


Zucchini ha letto un intervento sintetico e succoso. L’Inviato Cittadino ha sottolineato il valore del volume che getta luce precisa su aspetti significativi del paese. Una vera apoteosi per un volume capillarmente diffuso tra il pubblico che affollava Piazza del Municipio.

 

[ad_2]

Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *