Uno degli eventi simbolo dell’Umbria, apprezzato in tutto il mondo, la Giostra della Quintana si farà. E’ passata la linea del presidente Metelli che ci ha creduto fin dall’inizio della Fase 2 dell’emergenza coronavirus. Certo non sarà la Giostra tradizionale ed è altrettanto certo che lo stesso presidente ha dovuto ridurre anche il programma già ridotto. Infatti è prevista al momento una sola giostra: il 13 settembre prossimo.


Il tuo browser non può riprodurre il video.


Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Disattiva audioDisattiva audioDisattiva audioAttiva audio



Spot

Attiva schermo interoDisattiva schermo intero

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante...

Forse potrebbe interessarti...


Devi attivare javascript per riprodurre il video.


La rivincità? Al momento non è prevista ma i rioni hanno ribadito che, se tutto andrà bene, si può ipotizzare una giostra ad ottobre. Le Taverne saranno aperte – dal 27 agosto – anche se con tutte le limitazioni previste per le attività di ristorazione. Manca l’ultimo tassello: il meraviglioso corteo storico si farà? Se sì come? Si parla ad oggi di un piano fatto di piccoli spettacoli e una rappresentanza ristretta per rioni. Ma non c’è ancora certezza. Indossare mascherina e distanziamento saranno le bussole di tutti gli spostamenti. 



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.