Serata di ordinaria follia in un bar di viale Trento a Terni. Una donna di 49 anni e già nota alle forze dell’ordine, ha prima preso a calci un’auto in sosta, danneggiandola, e poi è entrata nel locale priva di mascherina ed ha cominciato a infastidire i clienti.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Terni che, proprio perché priva di dispositivi di protezione individuale, le hanno contestato la violazione delle norme anti-Covid.

Di fronte alla multa, la 49enne è andata ancora di più su tutte le furie, offendendo i militari ed opponendo resistenza. Così, oltre alla multa pe la mascherina, adesso la donna deve rispondere anche di una denuncia per il danneggiamento della vettura e per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale.


Il tuo browser non può riprodurre il video.


Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Disattiva audioDisattiva audioDisattiva audioAttiva audio



Spot

Attiva schermo interoDisattiva schermo intero

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante...

Forse potrebbe interessarti...


Devi attivare javascript per riprodurre il video.




Fonte articolo Terni Today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.