“A breve ripartiranno i lavori di completamento del parco Cardeto, una buona notizia di ordinaria amministrazione. La speranza è che non faccia la fine di tanti altri parchi come la Passeggiata che nonostante i buoni propositi e gli annunci di questa amministrazione, continua ad essere scenario di fatti di ordinaria follia e una discarica diffusa”.

La denuncia porta la firma del gruppo consigliare del Movimento 5 Stelle che punta il dito contro l’amministrazione comunale.

“Giusto pochi giorni fa – scrive il Movimento – una panchina è finita magicamente dentro quel laghetto in cui dovevano tornate anatre e cigni, ma dentro il quale ormai ristagna solo la desolazione e lo sconforto. Una degna metafora di questa città che muore a colpi di inerzia ed annunci vuoti a riprova dell’inconsistenza del centrodestra”.


Il tuo browser non può riprodurre il video.


Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Disattiva audioDisattiva audioDisattiva audioAttiva audio



Spot

Attiva schermo interoDisattiva schermo intero

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante...

Forse potrebbe interessarti...


Devi attivare javascript per riprodurre il video.


Altro episodio contestato è quello che riguarda la “disavventura” di una band documentata qualche giorno fa da Terni Today. “Una città dove alle 21 vengono interrotte le esibizioni musicali organizzate dai gestori di pubblici esercizi, dove giovani musicisti ridanno anima e cuore al centro cittadino, ma allo stesso tempo si lasciano ampie zone in mano ai balordi e allo scoramento”.



Fonte articolo Terni Today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.