[ad_1]


L’artista sangiorgese, Ciro Stajano, presenterà i suoi “D’Après” alle ore 17 di sabato prossimo, nella splendida cornice della Torre della Botonta del castello Albornoz di Castel Ritaldi, provincia di Perugia. Si tratta di rielaborazioni di opere dei grandi maestri della pittura. Si parte dallo spagnolo Francisco Goya per terminare con Pablo Picasso. Si toccheranno negli studi vari movimenti artistici come: Illuminismo, Neoclassicismo, Romanticismo, Realismo, Macchiaioli, Impressionismo, Post-impressionismo, Neo-impressionismo, Simbolismo, Divisionismo e Cubismo. I lavori di Stajano eseguiti con la tecnica ad acquerello, pastelli e penna nera biro su carta Fabriano, sono stati concepiti durante i mesi di marzo, aprile e maggio, periodo della quarantena per il coronavirus. L’evento voluto e organizzato dalla signora Floriana Tentori è il primo di una serie promossa dalla Torre della Botonta e dal Comune di Ritaldi. Ciro Stajano è nato a Gragnano (Napoli) nel 1950. Si è diplomato all’istituto statale d’arte di Sorrento e ha frequentato l’accademia di Belle arti di Napoli (Corso di pittura) concluso con i maestri Brancaccio, Spinozi e Ciarrocchi. All’accademia ha frequentato la scuola libera del nudo. Ha insegnato discipline pittoriche all’istituto statale d’arte di Spoleto, al Liceo Artistico di Porto San Giorgio e all’istituto statale d’arte di Fermo. Vive e lavora a Porto San Giorgio.

[ad_2]

Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *