Dai carabinieri a Spina di Marsciano

Aveva nell’auto 20 ovuli in plastica contenenti cocaina per un peso complessivo di 16 grammi, un ragazzo di 19 anni arrestato dai carabinieri a Spina di Marsciano per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari, nel corso di un servizio sul territorio, hanno notato l’auto compiere manovre sospette, l’hanno seguita e poi fermata per un controllo. Lo stupefacente – riferisce l’Arma – era stato abilmente nascosto all’interno della vettura ed è
stato trovato solo a seguito di una minuziosa verifica di tutte le parti del mezzo. I carabinieri hanno anche sequestrato al diciannovenne, di origini albanesi e in Italia senza fissa dimora, 400 euro in contanti, ritenuti provento dell’attività
illecita.

L’arresto è già stato convalidato e il giovane è stato condannato a due anni di reclusione e una multa di 3.000 euro, oltre al divieto di dimora nei comuni delle regioni Umbria, Toscana e Marche. (ANSA).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.