Due nuovi positivi a Panicale sono stati registrati tra gli ospiti della residenza protetta Brancaleoni di Panicale.

“I due anziani sono stati subito trasportati in via cautelare presso l’ospedale Covid di Città di Castello. A loro e ai loro familiari va la nostra massima vicinanza e l’augurio di una pronta guarigione – scrive il sindaco Giulio Cherubini – I controlli presso le strutture sanitarie del Trasimeno sono da sempre scrupolosi e subito dopo il nuovo Dpcm del 13 ottobre scorso il Distretto aveva disposto l’adeguamento delle misure restrittive per ragioni cautelari”.

Sono stati eseguiti i tamponi per tutti gli ospiti della residenza protetta e per gli operatori in servizio, 26 in tutto. “È stata effettuata la sanificazione della camera dei due ospiti e di tutti gli spazi comuni e programmato il tampone per domattina per tutti gli altri operatori – continua il sindaco – Sono stati infine programmati anche i tamponi per tutti i familiari e i rappresentanti legali che avevano incontrato gli ospiti prima del nuovo divieto d’accesso disposto dopo il Dpcm”.


Il tuo browser non può riprodurre il video.


Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Disattiva audioDisattiva audioDisattiva audioAttiva audio



Spot

Attiva schermo interoDisattiva schermo intero

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante...

Forse potrebbe interessarti...


Devi attivare javascript per riprodurre il video.


Il quadro sanitario a Panicale è al momento il seguente: 20 positivi (2 in attesa di inserimento nel portale), 17 guariti, 40 in isolamento fiduciario, 624 isolamento concluso.



Fonte articolo Perugia Today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.