Nella giornata nazionale contro leucemie, linfomi, mielomi, il 21 giugno, verrà anche presentato il lavoro del Gruppo multidisciplinare

In occasione della Giornata nazionale contro leucemie, linfomi, mielomi, il 21 giugno, il Comitato per la Vita “Daniele Chianelli” organizza appuntamento di riflessione e di raccolta fondi in favore della Ricerca.
Martedì 21 giugno a partire dalle 9,30 la Sala della bomboniera al Residence “Daniele Chianelli” ospiterà un convegno scientifico in cui verranno illustrati i risultati ottenuti in Oncoematologia. La relazione sarà presentata dal dottor Maurizio Caniglia direttore della Struttura complessa che si occupa di bambini e ragazzi affetti da tumori e malattie ematologiche. Dieci anni di successi e nuovi traguardi raggiunti in un Reparto che rappresenta sempre più una eccellenza a livello nazionale. Nell’ambito della Tavola rotonda verrà illustrato anche il lavoro del Gruppo multidisciplinare composto da psicologhe, assistenti sociali, mediatori culturali di madre lingua, musicoterapeuti, arteterapeuti, clown, educatori, arti marziali, estetiste oncologiche volontari, un team che lavora a stretto contatto con le insegnanti della scuola in ospedale, il sostegno religioso, il fisioterapista nonché i medici e gli infermieri della Struttura per una presa in carico di pazienti e famiglia. Ciascun operatore Illustrerà le attività svolte e i riscontri ottenuti sia in Oncoematologia pediatrica con Trapianto di Midollo osseo, sia in Ematologia con Tmo. Al convegno interverranno, raccontando la propria storia, anche mamme di bambini guariti ed ex pazienti.
Hanno assicurato la loro presenza anche il Prefetto di Perugia Armando Gradone, la presidente della Provincia Stefania Proietti, il neo direttore regionale alla Sanità Massimo D’Angelo.
La giornata nazionale sarà anche una occasione di raccolta fondi: da lunedì 20 fino a mercoledì 22 sarà possibile trovare i nostri volontari nella postazione di fronte all’ingresso principale dell’Ospedale santa Maria della Misericordia che offriranno una bellissima pianta di zinnia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.