[ad_1]

Azzurri protagonisti ai Mondiali, podio donne è tutto tricolore


(ANSA) – MASSA MARTANA, 09 AGO – L’Italia fa incetta di
medaglie nel 38/o Mondiale di Fossa Universale, portando a casa
un oro, tre argenti e tre bronzi nelle gare individuali fra
uomini, donne e junior, e trionfando in tutte le gare a
squadre.
   
Nella categoria ‘Men’ sfuma per un soffio l’oro nei Men, con
Stefano Narducci battuto allo shoot-off, 23-25, dal francese
Cyril Sancier. Terzo un altro italiano, Nicolò Fabbri. Tutto
italiano, invece, il podio delle Ladies. Come da pronostico, è
Bianca Revello a conquistare la medaglia d’oro con 186/200,
staccando di tre piattelli Giulia Pintor con 183/200. Medaglia
di bronzo per Roberta Pelosi, consigliere federale ed ex azzurra
delle specialità olimpiche, che ha chiuso con 176/200.
   
Negli Junior in testa alle classifiche parziali fin
dall’inizio del Mondiale, il francese Karl Jovinelle non si è
smentito, conquistando l’oro con 188/200. Dietro di lui,
rispettivamente medaglia d’argento e di bronzo, gli italiani
Narcis Florin Caccia con 183/200 e Gabriele Fabbri con 182/200.
   
Quello svoltosi sulle pedane del Tav Umbriaverde è stato un
Mondiale che, seppur con le tante limitazioni dettate
dall’emergenza Covid-19, ha confermato l’alto livello degli
oltre 150 partecipanti, provenienti da dodici nazioni:
Australia, Austria, Belgio, Repubblica Ceca, Francia, Germania,
Gran Bretagna, Italia, Polonia, Slovacchia, Slovenia, Sudafrica
e Spagna. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA