[ad_1]

Un magistrato e un cancelliere del Tribunale penale di Perugia sonno risultati positivi al Covid19.

La notizia si è sparsa veloce nella giornata di oggi tra le aule e i corridoi della palazzina ex Enel di via XIV Settembre. Molti avvocati hanno iniziato a preoccuparsi quando hanno assistito alle operazioni di sanificazione delle aule sotto il livello stradale nella mattinata, con tanto di utenti nelle aule e nei corridoi.

Il piano superiore, quello delle cancellerie e del settore gip/gup, invece, sarebbe stato sanificato nel tardo pomeriggio di ieri.

Scattato anche l’isolamento fiduciario per chiunque sia entrato in contatto con il magistrato e con il cancelliere positivi.


Il tuo browser non può riprodurre il video.


Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Disattiva audioDisattiva audioDisattiva audioAttiva audio



Spot

Attiva schermo interoDisattiva schermo intero

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante...

Forse potrebbe interessarti...


Devi attivare javascript per riprodurre il video.


In molti hanno anche espresso perplessità per lo svolgimento delle udienze nella giornata di oggi, domandandosi perché il tribunale non sia stato chiuso e ricordando come a Terni a seguito della positività di un avvocato siano state sospese le udienze per una giornata intera.

[ad_2]

Fonte articolo Perugia Today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *