Passa davanti al distributore di benzina e riconosce il motorino che gli hanno rubato mentre il presunto ladro fa il pieno.

È accaduto ieri in via dei Filosofi, quando il proprietario del motorino, passando davanti al distributore ha visto un uomo che stava facendo benzina ad un mezzo a due ruote. La sua attenzione è stata subito attirata dal motorino: per modello e colori assomigliava proprio al suo. Quando poi ha visto la targa si è accorto che era proprio il suo, rubato una settimana prima.

Così ha invertito il senso di marcia della macchina, ha parcheggiato nel piazzale del distributore e ha chiesto alla straniero che stava mettendo benzina dove avesse preso il motorino, rivendicandone la proprietà.

Lo straniero, presunto ladro e ricettatore certo (al massimo potrebbero contestargli, una volta individuato, l’incauto acquisto), ha abbandonato pompa e motorino ed è fuggito.

Il proprietario non ha potuto fare altro che chiamare la Polizia per l’avvenuto ritrovamento del mezzo, dopo che ne aveva denunciato il furto, e fare la conta dei danni che il mezzo ha subito per colpa del ladro e nella settimana in cui è stato utilizzato da altre persone.


Il tuo browser non può riprodurre il video.


Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Disattiva audioDisattiva audioDisattiva audioAttiva audio



Spot

Attiva schermo interoDisattiva schermo intero

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante...

Forse potrebbe interessarti...


Devi attivare javascript per riprodurre il video.


Agli agenti è stato fatto il racconto di quanto avvenuto ed è stata fornita una descrizione di massima dello straniero che utilizzava il mezzo rubato.



Fonte articolo Perugia Today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.