TERNI – Nottata di Capodanno tranquilla sul fronte della sicurezza, a Terni, dove al pronto soccorso dell’ospedale non si sono registrati feriti da botti o da ‘taglio’.
Nonostante l’ordinanza firmata dal sindaco Leonardo Latini, che vietava l’accensione di petardi e fuochi d’artificio dalle 16 di ieri, sono stati comunque numerosi i botti e gli spettacoli pirotecnici che hanno accompagnato la mezzanotte in tutta la città, facendo da sottofondo alle strade deserte a causa del coprifuoco.

Un paio le segnalazioni arrivate al 112 dei carabinieri in merito ad esplosioni dei petardi.
Sempre i militari del comando di Terni hanno contestato una sola sanzione per inosservanze ai divieti imposti dall’ultimo Dpcm.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.