Meteo Natale con freddo e neve.

Ed ecco la novità di cui frequentemente avevamo parlato, la possibilità di un fine anno freddo, mentre stavolta si parla anche del rischio di avere in varie aree d’Europa, ma forse anche in Italia, un Natale con la neve. Soprattutto nel dopo Natale ci sono prospettive di un periodo decisamente più freddo rispetto a quello attuale, peraltro contraddistinto da frequente maltempo alternato da schiarite, forte vento, e quindi soprattutto da un abbassamento considerevole della temperatura, che favorirà nevicate a quote estremamente basse soprattutto nelle regioni settentrionali e rilievi di gran parte della penisola italiana.

 

Riguardo le previsioni di neve in pianura soprattutto per le regioni settentrionali, ad ora è opportuno attenersi alla possibilità, non alla previsione.

 

Il centro meteo americano ci indica l’intrusione di aria fredda di origine artica sull’Italia nel corso della giornata di Natale, che per Santo Stefano si espanderà praticamente tutto il Paese. Sarà un’ondata di freddo di modesta entità, che comunque porterà la neve natalizia su gran parte della Svizzera, dell’Austria e del sud della Germania. La neve potrebbe cadere anche sull’arco alpino in prossimità del crinale.

 

Nei giorni successivi le proiezioni propongono ulteriori impulsi d’aria fredda, ma la rotta la dovremo analizzare nei prossimi giorni.

 

Il centro meteo europeo invece indica una linea di tendenza decisamente meno per l’Italia, dove si avrebbero condizioni favorevoli alla neve soprattutto sui rilievi alpini e appenninici in particolare tutto l’Appennino centrale nel corso della giornata natalizia, con forte vento e grande maltempo su tutta la Penisola, anche per il vento particolarmente intenso.

 

Più avanti, aree di bassa pressione di eccezionale intensità andranno a formarsi soprattutto della Scandinavia, richiamando verso l’Europa aria direttamente dal Polo Nord, che con estrema rapidità si tufferebbe verso sud.

Tra Natale e Capodanno si dovrebbero verificare, comunque frequenti periodi di maltempo.

 

Rammentiamo che le previsioni meteo con validità sino a 5 giorni hanno una maggiore affidabilità rispetto a quelle a più lungo termine.

 

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d’Italia:

– ANCONA
– AOSTA
– BARI
– BOLOGNA
– CAGLIARI
– CAMPOBASSO
– CATANZARO
– FIRENZE
– GENOVA
– L’AQUILA
– MILANO
– NAPOLI
– PALERMO
– PERUGIA
– POTENZA
– ROMA
– TORINO
– TRENTO
– TRIESTE
– VENEZIA

 

DIRETTA METEO

Italia

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.