“Siamo sotto lo stesso tetto” è il nome che Giulia Ceccarani ha scelto per il murale inaugurato al Caos. Nel corso del pomeriggio odierno – domenica 20 settembre – è avvenuto il debutto dell’opera che è stata svelata per l’occasione. L’artista ternana ha spiegato come: “Proprio la sua forma architettonica ispira il dipinto. Ci sono raffigurate una serie di donne che immagino come tutta l’umanità sotto lo stesso cielo. Un augurio e un auspicio di cambiare abitudini, nei confronti di una quotidianità caratterizzata da rabbia e frustrazione. Inoltre rappresenta la figura della donna intesa come forte, silenziosa e capace di sorreggere delle scelte importanti e vicissitudini da difendere”. Il luogo scelto per il murale: “La terrazza del Caos. L’intento è quello di mettere in luce un luogo dove potenzialmente possono accadere cose, ma che la città ha dimenticato”.


Il tuo browser non può riprodurre il video.


Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Disattiva audioDisattiva audioDisattiva audioAttiva audio



Spot

Attiva schermo interoDisattiva schermo intero

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante...

Forse potrebbe interessarti...


Devi attivare javascript per riprodurre il video.




Fonte articolo Terni Today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.