[ad_1]

Dopo l’amara retrocessione di agosto, il Perugia riparte oggi (ore 17.30) nel girone B della Serie C sotto la guida di Fabio Caserta. Debutto al Curi per il Grifo, che ospita l’Alma Juventus Fano.

Perugia-Fano 2-2

FINE SECONDO TEMPO:

49′ – Finisce 2-2 la sfida tra Perugia-Fano al Curi

48′ – Grifo pericoloso: filtrante di Elia appena troppo lungo per Bianchimano, anticipato da Meli in uscita

47′ – Punizione del Grifo scodellata in area da Burrai, Melchiorri cerca lo stacco ma gli viene fischiato un fallo in attacco

46′ – Quattro i minuti concessi dall’arbitro Cascone di Nocera Inferiore

45′ – Cross di Falzerano e palla in corner: il Grifo prova a chiudere in attacco. Sull’angolo la difesa del Fano libera

43′ – Spunto del nuovo grifone Elia che si incunea in area ma viene fermato dopo aver saltato due avversari

40′ – Attacca ancora  il Perugia ma Falzerano, ora sulla sinistra, si intestardisce nell’azione personale e alla fine si fa soffiare il pallone da Diop

39′ – Occasione Grifo: punizione di Burrai, sponad aerea di Bianchimano per Falzerano che però ‘strozza’ la conclusione con il destro

37′ – Pericoloso il Fano: grande lancio di Amodio per il nuovo entrato Monti, sul cui cross è però decisivo l’anticipo di Rosi su Barbuti

35′ – Doppio cambio nel Fano: Scimia per Said e Monti per Marino

34′ – Insiste il Fano: cross dalla sinistra e buona chiusura di Crialese sul secondo palo

33′ – Fano pericoloso con Parlati dal limite: destro fuori di poco, mentre Konate e Falzerano sono ora le mezzali ai lati di Burrai

32′ – Doppio cambio nel Grifo: dentro Konate per Dragomir ed Elia per Kouan

31′ – Ennesima palla persa da Dragomir con il Fano che però non ne approfitta

30′ -Ora ciprova il Fano che spinge sulla destra con Diop, il cui cross dalla destra si spegne però direttamente sul fondo

28′ – Altro errore di Dragomir che non riesce a servire Falzerano lanciato in corsa sul vertice destro dall’area marchigiana. Il rumeno è bravo poi a recuperare palla sullo sviluppo dell’azione ma sbagliapoi di nuovo un passaggio semplice per Melchiorri

26′ – Ancora Grifo: cross di Melchiorri dalla sinistra e colpo di testa alto di Falzerano

25′ – Attacca il Grifo sull’asse Falzerano-Rosi, cross di Burrai respinto suipiedi di Dragomir che perde però il tempo per la battuta a rete 

24′ – Un cambio per parte: nel Fano entra De Vito per Paolini, nel Grifo entra Bianchimano al posto di Murano

23′ – Il Fano prova a reagire ma il Grifo si salva in corner. Sull’angolo è Murano di testa a deviare ancora in angolo e al terzo cross dalla bandierina c’è il falloin attacco su Fulignati

22′ – GOL del GRIFO: Melchiorri apre per Falzerano, che premia la sovrapposizioni di Rosi bravo a crossare all’indietro per lo stesso Melchiorri che non sbaglia il’rigore in movimento’ e con il destro fa 2-2

20′ – Palla persa da Dragomir, che temporeggia troppoinvece di servire Melchiorri libero a sinistra

19′ – Il gioco riprende

18′ – Diop a terra dopo un contrasto con Melchiorri

17′ – Buona chiusura di Rosi su Parlati

16′ – Grifo pericoloso: Rosi affonda a destra e lascia il cross a Falzerano, palla sul secondo palo per Melchiorri che col destro calcia addosso al portiere Meli in uscita

15′ – La pioggi ha ripresso a battere con insistenza sul prato del Curi

14′ – Fano pericoloso: il nuovo entrato Diop prende il tempo a Crialese e va via sulla destra, ma sul suo cross è ben piazzato Angella che respinge

12′ – Ammonito il grifone Melchiorri dopo un duello aereo

11′ – Attacca il Grifo: destro rasoterra di Dragomir e palla fori a fil di palo

10′ – Doppio cambio nel Fano: dentro Sarli per Ferrara e Diop per Carnielutti

9′ – Ammonito Paolini del Fano per un fallo a metà campo

8′ – Primo cambio nel Grifo: fuori Moscati e dentro Rosi

7′ – Break del Fano: cross dalla sinistra, respinta di Angella con il ginocchio e palla sui piedi di Carnielutti che innesca Said: destro fuori di un soffio 

5′ – Intervento duro di Said su Dragomir, per l’arbitro non c’è fallo ma Amodio sportivamente calcia la palla fuori. Il rumeno si rialza e il gioco riprende

3′ – Galvanizzato dal gol il Grifo insiste: Murano defilato sulla sinistra appoggia a Melchiorri, sul cui destro Falzerano non riesce ad agganciare il pallone al volo con il destro

2′ – GOL del GRIFO – Azione manovrata del Perugia che manda al tiro Melchiorri, palla deviata dal portiere Meli sul palo e Kouan bravo a insaccare in tap-in con il destro

1′ – Iniziata senza cambi la ripresa di Perugia-Fano, con gli ospiti avanti 2-0 e il Grifo che ora attacca verso la Curva Sud

Grifo già in campo aspettando il Fano per la ripresa del gioco

FINE PRIMO TEMPO – Il Grifo va al riposo sotto di due gol. I biancorssi, sul terreno del Curi reso pesante dalla pioggia, ci mettono voglia e determinazione, chiudendo subito il Fano nella sua metà campo. Sterile però la pressione della squadra di Fabio Caserta che colleziona corner e tiri dal limite (tutti murati dalla difesa ospite), spingendo soprattutto sulla destra con Moscati e Falzerano (più bloccato CRialese dietro a Melchiorri sull’altra corsia). Il Fano tiene botta in avvio e spaventa poi il Perugia con un destro di Barbuti che impegna Fulignati al 12′. È il preludio del vantaggio ospite che arriva due minuti dopo, quando la difesa biancorossa si fa cogliere impreparata: velo di Ferrara e ancora Barbuti impegna Fulignati, che nulla può però sul tap-in di Marino sul quale non risce a chiudere in tempo Moscati. Al 23′ ancora Barbuti calcia con il destro (parata di Fulignati) dopo un errore di Angella, che alla mezz’ora cerca il riscatto su cross di Falzerano ma di testa sfiora solamente l’incrocio dei pali. Al 32′ ci provano invano Muranodi testa e Falzerano col destro, Il Grifo spinge alla caccia del pari ma lascia spazi alle ripartenze ospiti e al 33′ è Moscati a chiudere in corner su Ferrara. Sugli sviluppi dell’angolo però Fulignati respinge male con i pugni sui piedi di Marino che scodella sul secondo palo per il liberissimo Ferrara, il cui colpo di testa beffa il portiere biancorosso dopo che la difesa biancorossa aveva sbagliato l’uscita tentando di mettere gli avversari in fuorigioco. Vane poi al 40′ le proteste del Grifo per un tacle su Angella nell’area ospite: per l’arbitro è tutto regolare e si arriva così all’intervallo.

46′ – Si chiude al Curi il primo tempo di Perugia-Fano con gli ospiti avanti 2-0 grazie alle reti di Marino (14′) e Ferrara (34′)

45′ – Un minuto di recupero conmcesso dal signor Cascone di Nocera Inferiore

42′ – Ci prova ancora il Perugia: Kouan allarga per Moscati, cross da destra e palla tra le braccia del portiere marchigiano Meli

40′ – Proteste Grifo dopo un contatto in area tra Bruno e Angella: per l’arbitro l’intervento in tackle del difensore ospite è regolare

39′ – Pressing di Melchiorri e retropassaggio sbagliato di Zigrossi: corner per il Grifo: angolo battuto da Burrai e destro dal limite di Kouan murato dalla difesa ospite

34′ – GOL del Fano: sull’angolo ospite Fulignati respinge male di pugno, palla a Marino che scodella per Ferrara, il cui colpo di testa beffa il portiere biancorosso dopo che la difesa biancorossa aveva sbagliato l’uscita tentando di mettere gli avversari in fuorigioco

33′ – Contropiede del Fano: Said serve Ferrara, che defilato a sinistra viene chiuso in corner da Moscati

32′ – Grifo pericoloso: colpo di testa di Murano, la palla attraversa l’area e arriva sul destro di Falzerano ‘murato’ in corner. Sugli sviluppi dell’angolo la difesa del Fano libera

30′ – Occasione per il Perugia: cross dalla destra di Falzerano e stacco di Angella, che era rimasto avanzato e colpisce di testa sfiorando l’incrocio dei pali

29′ – Ancora Grifo in avanti: sinistro di Dragomir e pallone deviato in corner da Bruno. Sull’angolo palla a Kouan chiuso in fallolaterale

28′ – Seconda ammonizione del match: il giallo stavolta tocca a Said del Fano, per un fallo su Kouan che gli aveva strappato palla a metà campo

25′ – Nel frattempo si iniziano a sentire più foti i cori degliultras del Grifo, giunti alla spicciolata fuori dal Curi nonostante la pioggia per sostenere la squadra

23′ – Errore di Angella, che si fa rubare palla da Barbuti: debole il destro rasoterra dell’attaccante ospite e Fulignati blocca la palla

21′ – Il Grifo prova a reagire: cross di Moscati dalla destra respinto, Burrai allarga a sinistra per Crialese che crossa sul secondo palo dove però Falzerano non ci arriva con la testa

19′ – Primo ammonito del match: giallo al grifone Crialese per fallo su Ferrara

17′ – Ancora Fano pericoloso: Ferrara va via a Sgarbi e ad Angella ma viene poi chiuso provvidenzialmente da Moscati, che smorza la conclusione con la palla così facile preda di Fulignati

14′ GOL del Fano – I marchigiani riprendono coraggio e al secondo tentativo passano: velo di Ferrara la palla arriva a Barbuti che lasciato soloin area chiama ancora alla parata Fulignati, che nulla può però sul tap-in di Marino (vano il tentativo di chiusura di Moscati)

12′ – Occasione per il Fano: gran destro di Barbuti ma Fulignati vola sulla sua sinistra e respinge in tuffo

11′ – Sugli sviluppi del corner Moscati crossa al volo da destra ma la retroguardia ospite se la cava ancora.

10′ – Punizione scodellata in area da Burrai ma la difesa del Fano si rifugia in corner con Zigrossi

9′ – Efficace il pressing di Moscati: Paolini sbaglia il passaggio, ne approfitta Murano che viene però steso con un fallo da Bruno

8′ – Ci prova il Fano: cross dalla destra di Said e respinta di Angella con la testa

7′ – Buona combinazione sulla destra tra Falzerano e Moscati, ma il lancio finale di quest’ultimo è troppo lungo: palla sul fondo

5′ – Falzerano rincorre il capitano ospite Parlati e lo ferma con un fallo a metò campo: punizione per il Fano con l’azione che però sfuma dopo un lancio sbagliato da Amadio

3′ – Primo tentativo del Grifo: cross di Melchiorri dalla sinistra e deviazione in corner di Amadio. Sugli sviluppi del corner la difesa del Fano libera

1′ – Iniziata Perugia-Fano sotto la pioggia in un Curi vuoto per le disposizioni anti-Covid

LE SCELTE DEI TECNICI – Il nuovo tecnico biancorosso schiera i biancorossi con il 4-3-3 provato nelle ultime settimane e sono tre i volti nuovi: il terzino sinistro Crialese, il regista Burrai e l’attaccante Murano arrivato dal Potenza mentre Elia parte dalla panchina e sarà Moscati ad agire da laterale destro di una difesa completata da Angella e Sgarbi, con Kouan e Dragomir mezzali e Melchiorri e Falzerano nel tridente. Dall’altra parte 4-3-1-2 per i marchigiani di Marco Alessandrini. 

Perugia-Fano 2-2

PERUGIA (4-3-3): Fulignati; Moscati (8′ st Rosi), Sgarbi, Angella, Crialese; Kouan (32′ st Elia), Burrai, Dragomir (32′ st Konate), Falzerano, Murano (24′ st Bianchimano), Melchiorri. A disp.: Baiocco, Lunghi, Negro, Tozzuolo, RIghetti. All. Fabio Caserta

FANO (4-3-1-2): Meli; Carnielutti (10′ st Diop), Bruno, Zigrossi, Paolini (24′ st De Vito); Marino (35′ st Monti), Amadio, Parlati; Said (35′ st Scimia), Barbuti, Ferrara (10′ st Sarli). A disp.: Santarelli, Boccia, Morsucci, Scimia, Monti, Montesi, Mainardi, Viscovo, Rillo. All. Marco Alessandrini

ARBITRO: Mario Cascone di Nocera Inferiore

MARCATORI: 14′ pt Marino (F), 34′ pt Ferrara (F), 2′ st Kouan (P), 22′ st Melchiorri (P)

NOTE: Ammoniti: Crialese, Melchiorri (P); Said, Paolini (F)

SERIE C, GIRONE B

La 1ª giornata – Carpi-Sambenedettese 2-0, Feralpisalò-Arezzo 2-1, Gubbio-Modena 0-2, Padova-Imolese, Triestina-Matelica 0-1, Fermana-Mantova (ore 17.30); Perugia-AJ Fano (ore 17.30); Ravenna-Sudtirol (ore 17.30); Virtusvecomp Verona-Cesena (ore 17.30).



[ad_2]

Fonte articolo Perugia Today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *