Il marchio Jeep entra in una nuova fase della sua storia puntando sull’elettrificazione dei modelli partendo da Renegade e Compass 4xe Plug-In Hybrid.  Ma cosa significa esattamente? Le nuove Jeep possono funzionare sia con il motore termico, che abbinato a quello elettrico garantiscono maggiori prestazioni e minori consumi ed emissioni più contenute, sia in modalità esclusivamente elettrica con una percorrenza di oltre 50 Km. In modalità ibrida le batterie si ricaricano durante le fasi di decelerazione e di frenata, ma è anche possibile ricaricarle attaccandole ad una presa domestica o ad una delle apposite colonnine distribuite sul territorio. La modalità esclusivamente elettrica,  e quindi a zero emisioni, è utile per circolare nei centri storici delle città e nei giorni di limitazione della circolazione in caso di eccessivo inquinamento, ma nel contempo la motorizzazione termica garantisce una grande autonomia negli spostamenti a lungo raggio. Il lancio di Renegade e Compass ibride plug-in  si terrà sabato 12 e domenica 13 settembre anche alla concessionaria Centralcar nelle sedi di Perugia, Foligno e Terni. Efficienza, prestazioni, responsabilità le parole chiave che guidano l’ingresso di Jeep nel nuovo concetto di mobilità. “Questi modelli – spiegano da Centralcar – hanno una ‘doppia anima’ perché se da un lato prestano attenzione alla riduzione di emissioni di agenti inquinanti dall’altro mantengono le caratteristiche del brand: prestazioni e sicurezza su ogni terreno e in ogni condizione atmosferica, perché le Jeep sono auto a trazione integrale nate per andare oltre le aspettative fuori strada come in città”. A questa combinazione Jeep ha dedicato un nuovo nome, ‘4xe’ che caratterizzerà le Jeep ibride Plug-in a partire da Renegade e Compass e sarà il simbolo di questo modello di elettrificazione.



Fonte articolo Perugia Today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.