Si torna a parlare di ospedale da campo, dopo polemiche, esposti, invettive, tempo perso e inutilità della struttura. L’assessore Luca Coletto, rispondendo al questione time a Palazzo Cesaroni che non era “cosa inutile” e che a fronte di chi diceva che “non sarebbe servito siamo andati avanti, abbiamo avuto il riconoscimento del governo che ci ha dato 1 milione e mezzo di risorse aggiuntive oltre ai 3 della Banca d’Italia”.

Non si può negare che qualche ritardo ci sia “stato, ma nonostante le critiche l’ospedale da campo lo avremo entro la metà di novembre. Sarà un grande supporto. La nostra sanità è sotto stress, sta facendo fronte a un’ondata senza eguali, abbiamo curato tutti gli umbri da noi in fase 1, senza mandarli fuori, lo stiamo facendo anche oggi. Fatte scelte necessarie”.

Il progetto dell’ospedale da campo finanziato dal Governo e da Banca Italia consente d avere subito 30 posti perfettamente operativi che possono essere montati ovunque. A fine ottobre sarà affidato l’incarico ad una società che ha partecipato al bando regionale per reperire tutte le attrezzature. A fine novembre tutto dovrà essere consegnato e quindi per l’inizio del 2021 sarà montato e pronto all’uso.


Il tuo browser non può riprodurre il video.


Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Disattiva audioDisattiva audioDisattiva audioAttiva audio



Spot

Attiva schermo interoDisattiva schermo intero

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante...

Forse potrebbe interessarti...


Devi attivare javascript per riprodurre il video.


Totalmente autonomo (presenti potabilizzatori di acqua, gruppi elettrogeni e 30 giorni di scorte di ossigeno). Il progetto è stato subito accolto con favore dalla Banca d’Italia, mettendo a disposizione qualcosa come 3milioni di euro che copriranno tutte le spese. Sono previsti ventilatori polmonari, monitor multifunzione, ecografi, macchinari raggi x e tutti i supporti sanitari normalmente utilizzati negli ospedali.



Fonte articolo Perugia Today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.