[ad_1]

 

 

 

 

L’evoluzione meteo prospetta il ritorno a gran carriera delle piogge su gran parte d’Italia. Le piogge hanno cominciato a cadere già oggi sulle regioni settentrionali e parte della Toscana, presentandosi più abbondanti nelle aree alpine e prealpine.

 

Ma sarà la giornata di lunedì a vedere il maggior maltempo, quando dovrebbe giungere una perturbazione da ovest, che determinerà piogge molto intense ancora una volta sui rilievi delle regioni settentrionali, poi sulla Liguria orientale e l’Appennino settentrionale. Sarà coinvolta anche gran parte della Toscana.

 

Piogge intense ci saranno anche nel Lazio.

 

La perturbazione attraverserà tutta l’Italia, e nella giornata di martedì determinerà un severo maltempo al Sud Italia e la Sicilia, dove si potrebbero abbattere temporali di consistente intensità.

 

La temperatura è salita su tutta Italia, tutto come da previsioni. La neve oggi cade solo sulle altissime quote dell’arco alpino, ma scenderà decisamente a livelli inferiori nella giornata di lunedì a causa dell’arrivo anche di aria fredda.

 

Le precipitazioni in alcune località potrebbero risultare particolarmente abbondanti, specie nelle aree dell’Appennino tosco emiliano e ligure, le Prealpi e le Alpi, si potrebbero anche superare oltre i 100 mm durante l’evento atmosferico.

 

Rammentiamo che le previsioni meteo con validità sino a 5 giorni hanno una maggiore affidabilità, mentre questa decresce man mano che ci allontaniamo nel tempo.

 

METEO CITTÀ

– ANCONA
– AOSTA
– BARI
– BOLOGNA
– CAGLIARI
– CAMPOBASSO
– CATANZARO
– FIRENZE
– GENOVA
– L’AQUILA
– MILANO
– NAPOLI
– PALERMO
– PERUGIA
– POTENZA
– ROMA
– TORINO
– TRENTO
– TRIESTE
– VENEZIA

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *