[ad_1]

Centro meteo europeo con freddo invernale.
Centro meteo europeo con freddo invernale.

 Secondo il Centro Meteo Europa, durante i prossimi 45 giorni la Russia europea, il Kazakistan e parte dell’Europa orientale andranno incontro a un periodo di freddo prolungato, con temperature abbondantemente al di sotto della media. Oltre alla Russia, i territori europei interessati sarebbero l’Ucraina, la Bielorussia, i Paesi Baltici e la Polonia. Contestualmente, la zona artica russa andrebbe incontro a un forte riscaldamento.

 

La zona più colpita sarebbe quella tra Mosca e il Kazakistan nord-occidentale, dove le temperature potrebbero raggiungere valori di 10°C al di sotto della norma.

 

Non si tratta, per quelle zone, di valori di anomalia eccezionali, ma va tenuto in conto che il freddo potrebbe perdurare a lungo.

 

Si verrebbe a formare una vasta area molto fredda che, se veicolata verso l’Europa, potrebbe portare a un notevole raffreddamento anche dell’Italia. Tale ipotesi non è al momento contemplata dai modelli meteo a breve termine, che tuttavia non calcolano gli effetti degli indici di comportamento del clima, per cui non ci sarebbe da meravigliarsi se, improvvisamente, comparisse tale possibilità.

 

Ma non è tutto. Anche l’Europa occidentale, a prescindere dall’influenza dell’aria fredda russa, è destinata a trascorrere un lungo periodo con temperature comprese tra 1°C e 4°C sotto la media, evento per nulla frequente in questi anni caratterizzati spesso da temperature ben sopra media.

 

In Italia sono previste precipitazioni frequenti che, se abbinate a temperature sotto la media, potrebbero portare a nevicate diffuse anche a quote piuttosto basse, al Nord fino a quote pianeggianti e al Centro-Sud a quote collinari.

 

Nessuna previsione vede, attualmente, l’irruzione imminente di ondate di gelo sull’Italia, tuttavia vi sono i presupposti affinché il gelo che attanaglierà la Russia possa dirigersi verso ovest, quindi anche verso l’Italia.

 

Nel periodo considerato, che arriva fino a oltre metà gennaio, l’evoluzione meteo appare improntata a frequenti episodi perturbati e freddi, come non si vedeva da diversi anni in questo periodo dell’anno.

 

Ora, bisogna attendere che i modelli meteorologici deterministici a breve termine confermino le previsioni dei modelli climatici che abbiamo analizzato.

 

Rammentiamo che le previsioni meteo con validità sino a 5 giorni hanno una maggiore affidabilità rispetto a quelle a più lungo termine.

 

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d’Italia:

– ANCONA
– AOSTA
– BARI
– BOLOGNA
– CAGLIARI
– CAMPOBASSO
– CATANZARO
– FIRENZE
– GENOVA
– L’AQUILA
– MILANO
– NAPOLI
– PALERMO
– PERUGIA
– POTENZA
– ROMA
– TORINO
– TRENTO
– TRIESTE
– VENEZIA

 

DIRETTA METEO

Italia

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *