Un’altra iniziativa che viene proposta dal club nazionale dei Borghi più Belli d’Italia per rilanciare i piccoli centri dopo il lockdown e far ripartire l’economia delle piccole attività. Anche il comune di Lugnano in Teverina ha coinvolto in questa iniziativa le strutture di ristorazione locali, che proporranno le loro ricette in tre location del borgo. Sarà anche l’occasione per far visitare il borgo ai turisti presenti nelle varie strutture del territorio che quest’anno fanno registrare il tutto esaurito.

Ci sarà spazio anche per parlare dei prodotti tipici locali con un incontro dedicato al De.Co. (denominazione comunale) che sta per essere approvata a Lugnano ma che è anche inserita in un progetto che tutti i comuni dell’Amerino stanno presentando nell’ambito del piano di sviluppo rurale umbro come azione integrata per una strategia territoriale del cibo e del paesaggio amerino.

L’appuntamento è per lunedì 10 agosto. Si comincia alle 11 nella sala consiliare del Comune di Lugnano dove interverranno il sindaco, Gianluca Filiberti, e il vicesindaco Alessandro Dimiziani, il dottor Danilo Vola della Cooperativa Luniano, uno dei promotori della De.Co. Lugnano e Riccardo Passagrilli, funzionario del Comune di Amelia, che sta seguendo il progetto del Psr.

Alle 17 nella piazzetta di Palazzo Pennone è in programma l’apertura dei mercatini vintage e di artigianato. Alle 18 presso la galleria Pennone, inaugurazione della mostra #IorestoaLugnano con foto, disegni e pensieri dei bambini e ragazzi di Lugnano durante il lockdown in collaborazione con la pro Loco di Lugnano.

Sempre alle 18, presso lo spazio Verdecoprente – scalinata di vicolo dell’Ospedale, Orienteering Drama, un percorso turistico-esperenziale all’interno del borgo dalle 18 alle 23.

Alle 18.30 presso la galleria Pennone, apertura di Lugnano Tipico, mostra dei prodotti tipici locali e presentazione delle strutture ricettive.

Alle 19 presso il Desk Ex-Chiesa del Rosario in piazza Santa Maria visite guidate per il borgo, a cura del tour operator Storywalking (prenotazione al 328.3818374)

 Dalle 20 “Desideria & Gusto”, cena sotto le stelle cadenti a cura dei ristoranti locali (prenotazione obbligatoria).

Piazza della Rocca – Hope Street Food – “da Sabri” – prenotazione 338.8455181

Antipasto di Sabri (tartina con paté di zucchine; tartina con paté di melanzane; bruschetta al pomodoro; prosciutto di Norcia). Panino a scelta. Insalata di pomodori. Una bottiglietta d’acqua + coperto. 10 euro a persona.

Piazzetta del Pozzo – “Cena sotto al Campanile” – Al Campanile di Giulia – prenotazione 328.6185159

Pizza al Piatto. Hamburger al piatto o al panino con patatine fritte. Bistecca con insalata mista. Tagliere misto di salumi e formaggi. Fritti misti. Cotoletta di pollo con patatine fritte. Verdure grigliate fatte al forno.

Piazza Santa Maria – “Il pesce desiderato” – Ristorante La Fontana – prenotazione – 338.4622501. 0744- 902760.

Insalata di mare. Gnocchetti alla crema di scampi. Frittura di pesce. Patate fritte. 25 euro a persona.

Piazza Santa Maria – “Dolci desideri” – Trattoria La Botte – prenotazione 351.7079771

Le cene si svolgeranno in conformità alle norme anti-Covid e con prenotazione obbligatoria ai numeri sopraindicati entro domenica 9 agosto 2020 ore 22

Alle 21 in piazza video proiezioni “Lugnano d’altri tempi”. Alle 22.30 presso il pozzo di Palazzo Pennone ci sarà Il pozzo dei desideri, letture di poesie e riflessioni dal pozzo del Palazzo Pennone. Concludono la serata una jam session (“La notte dei desideri e il lato oscuro della luna”) e poi dalla mezzanotte l’’appuntamento con “In rocca a vedere le stelle”.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.