Pubblicità

135 nuovi casi di coronavirus sono emersi in Umbria nelle ultime 24 ore. Dopo i 132 del giorno precedente, la quantità di nuovi contagi riscontrati quotidianamente nella nostra regione rimane su livelli elevati. 9 i guariti, con gli attualmente positivi che salgono a 1.241, il numero più alto dall’inizio dell’epidemia. Sono sempre molti i tamponi processati. Anche ieri, nonostante la giornata prefestiva, ne sono stati eseguiti ben 2.779, anche questa una quantità record.

Con i decessi fermi a 88, cresce il numero di ricoverati, che da 64 passa a 67, con una persona in più in terapia intensiva (9 complessivamente).

A Gualdo Tadino è stato individuato un nuovo positivo (la Regione ne riporta 2; a quanto ci risulta sarebbero anche 12 e non 15, come indicato dalla dashbord regionale, le persone affette da coronavirus nel territorio gualdese).

121 in più gli isolamenti, che portano il totale a 3.329. 11 i casi emersi nell’ultimo giorno a Passignano, con il sindaco Sandro Pasquali che ha chiuso per una settimana tutta una scuola elementare. “Tenuto conto della situazione in evoluzione, dei protocolli scolastici, dopo un colloquio con le autorità competenti, visto il numero elevato di contagi all’interno di una classe elementare, sia pur casi asintomatici, e degli isolamenti in atto, verranno chiuse in via precauzionale tutte le classi della scuola primaria dell’Istituto Comprensivo “D.Birago”, fino al 18/10/2020”, ha scritto il primo cittadino del comune lacustre.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.