Assisi. “La scorsa notta, gli agenti della Polizia di Stato di Perugia, durante gli ordinari servizi di controllo del territorio nell’hinterland perugino, hanno rinvenuto un’autovettura che, a seguito di accertamenti, è risultata essere stata rubata qualche settimana fa da una ditta dell’assisano.

L’auto, un’utilitaria, aveva attirato l’attenzione degli agenti perché parcheggiata in mezzo ad altri veicoli con entrambi gli sportelli aperti. Scesi per sincerarsi che il conducente stesse bene, i poliziotti hanno notato che all’interno non c’era nessuno. Ispezionando l’abitacolo, gli agenti hanno rinvenuto le chiavi dell’auto dentro il vano portaoggetti.

Insospettiti, hanno inserito il numero di targa in Banca Dati e hanno rilevato che l’auto era stata rubata qualche settimana fa in una ditta ad Assisi.

Dopo aver avvisato il proprietario, gli operatori dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico hanno atteso il suo arrivo sul posto. Accertato che il mezzo non aveva riportato alcun danno e che non era stato sottratto nulla al suo interno, gli agenti hanno riconsegnato l’auto al titolare che, felice di essere rientrato in possesso dell’automobile, ha ringraziato gli agenti per il prezioso aiuto.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.