Il sindaco Leonardo Latini ha firmato nel pomeriggio di oggi una nuova ordinanza riguardante le conseguenze dell’incendio di domenica alla Ferrocart, con alcuni aggiornamenti.

Nel testo dell’ordinanza si fa riferimento alla riunione tecnica di questa mattina con Arpa e Usl e si dispone quindi, come preannunciato la riapertura delle scuole in tutto il territorio comunale. Sono invece mantenuti alcuni dei divieti già indicati nella precedente ordinanza nell’area del raggio di 3 chilometri dal luogo dell’incendio: divieto di raccolta e consumo di prodotti alimentari coltivati; divieto di raccolta e consumo di funghi epigei spontanei; divieto di pascolo e razzolamento degli animali da cortile; divieto di utilizzo di foraggi e cereali destinati agli animali. L’ordinanza recepisce anche le indicazioni di Usl Umbria 2, servizio igiene e sanità pubblica, sul venir meno del presupposto a mantenere chiuse le finestre delle proprie abitazioni, limitando le uscite all’esterno se non per necessità in ragione del quale si era indicato di provvedere alla chiusura delle scuole.

Così, in una nota, il Comune di Terni

Il testo dell’ordinanza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.