[ad_1]

 

(Acs) Perugia, 13 settembre 2021 – La Commissione Speciale per le Riforme statutarie e regolamentari si è riunita questa mattina in videoconferenza ed in presenza da Palazzo Cesaroni con all’ordine del giorno alcune audizioni di Associazioni di categoria, propedeutiche ad interventi da approfondire per una eventuale rivisitazione della Carta statutaria e regolamentare della Regione Umbria, con particolare riferimento ai primi tre titoli che riguardano, nello specifico, i ‘Principi generali’, i ‘Principi programmatici’ e la ‘Partecipazione’.

Sono intervenuti rappresentanti di Confindustria, Confcommercio, Confesercenti, Confcooperative, Confartigianato, Coldiretti. Da parte di tutti è emersa l’esigenza di poter comunque approfondire, a breve, documenti di proposta elaborati dalla Commissione. Sottolineata la necessità di intervenire su una maggiore semplificazione legislativa e normativa, oltre a prevedere forme sempre più importanti di concertazione e partecipazione nell’attività legislativa e regolamentare della Regione.

La Commissione tornerà a riunirsi la prossima settimana con nuove audizioni. RED/

[ad_2]

Redazione Acs – Agenzia di informazione a cura dell’Ufficio stampa del Consiglio regionale dell’Umbria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *