[ad_1]


Controllo a tappeto Agenzia delle dogane e monopoli


(ANSA) – PERUGIA, 06 SET – Nessuna irregolarità è emersa dai
controlli svolti in tutta l’Umbria da funzionari dell’Agenzia
delle dogane e dei monopoli sul corretto uso del Green pass in
sale scommesse e gioco. Verifiche che hanno riguardato 62
esercizi e 140 avventori.
   
Il personale di Adm di Perugia e Terni ha battuto a tappeto le
due province dopo l’appello di un’associazione di categoria alle
forze dell’ordine sul presunto comportamento scorretto di alcuni
gestori di queste attività. E’ stata così verificata la
situazione in il 70,4% delle sale scommesse e gioco autorizzate
in Umbria (88 complessivamente).
   
I controlli, condotti da sette funzionari – viene ribadito
dall’Agenzia – hanno dato esito negativo, con avventori e
giocatori regolarmente in possesso del Green pass. “Un dato che
– si legge in un comunicato di Adm – dimostra sostanzialmente la
correttezza dei gestori e l’attenta vigilanza da parte delle
Istituzioni preposte, quali appunto forze dell’ordine e Agenzia
delle dogane e dei monopoli”. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA