[ad_1]

POSSIBILE EVOLUZIONE METEO A 15 GIORNI

L’analisi dei modelli matematici continua a confermarci un trend meteo climatico orientato verso la prosecuzione della dinamicità atmosferica registrata sinora. Sì, perché settembre sino ad oggi si sta dimostrando un mese piuttosto vivace, alternando momenti di sole ai tipici nubifragi di questo periodo.

 

Adesso ci aspettiamo il ritorno del caldo, intenso seppur poco duraturo. Transiterà difatti un promontorio anticiclonico africano, che darà luogo a un’ondata di calore rilevante. Poi arriverà aria umida oceanica e ci aspettiamo un peggioramento che localmente potrebbe essere di forte intensità.

 

A seguire ancora dinamicità, per quanto riguarda l’ultima decade infatti i centri di calcolo internazionali lasciano intravedere un periodo segnato da alternanza tra giornate di sole – anche calde – e improvvisi peggioramenti la cui portata andrà valutata in corso d’opera.

 

meteo-settembre
Il meteo verso l’ultima decade di settembre

IL METEO A BREVE TERMINE

Come saprete il vortice ciclonico sviluppatosi a ovest della Sardegna ha impegnato l’Isola con fenomeni localmente violenti, ora sta coinvolgendo come da previsione anche la Sicilia e la Calabria.

 

Tale azione ciclonica si esaurirà a inizio settimana, allorquando un promontorio anticiclonico di matrice subtropicale prenderà il sopravvento su tutte le regioni. Le proiezioni termiche ci dicono che le temperature schizzeranno all’insù portandoci massime piuttosto alte. Al Sud e tra le due Isole Maggiori, ad esempio, la colonnina di mercurio potrebbe superare nuovamente quota 35°C.

 

Stavolta però sarà un’ondata di calore di breve durata, difatti da ovest affluirà aria umida oceanica associata a un affondo depressionario sull’Europa occidentale. Tale aria umida potrebbe scatenare instabilità atmosferica piuttosto marcata.

 

TRA ESTATE E AUTUNNO

Nel corso dell’ultima decade di settembre il quadro meteo climatico dovrebbe continuare il proprio cammino sui binari della dinamicità atmosferica. Significa che avremo altre giornate di sole, persino calde, alternate a giornate temporalesche durante le quali potrebbero verificarsi nubifragi.

 

Le perturbazioni atlantiche proveranno a prendere il sopravvento sull’Europa occidentale, ma occhio anche alle possibili sorprese provenienti dal nord Europa ossia irruzioni d’aria fredda di chiaro stampo autunnale che potrebbero dar luogo a severi peggioramenti in virtù di contrasti termici rilevanti.

IN CONCLUSIONE

Autunno che pian piano sta provando a prendere il sopravvento ma l’Estate, com’è giusto che sia, si prenderà ancora qualche momento di gloria e non mancheranno le occasioni per eccessi termici che potrebbero rivelarsi molto pericolosi per il prosieguo stagionale.

Rammentiamo che le previsioni meteo con validità sino a 5 giorni hanno una maggiore affidabilità, mentre questa decresce man mano che ci allontaniamo nel tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *