“La Regione Umbria vola all’Expo di Dubai. Presenterò una richiesta di accesso agli atti per avere un rendiconto delle spese e delle persone autorizzate”. È quanto dichiara il capogruppo regionale del Movimento 5 Stelle, Thomas De Luca.

“Dal 26 al 29 marzo – spiega De Luca – la delegazione guidata dalla presidente Tesei sarà negli Emirati Arabi per il Regional Day Regione Umbria Expo Dubai 2020. Sicuramente si tratta di una grande opportunità ed è un bene che a rappresentare il nostro territorio ci siano personalità di spessore nel campo economico, culturale, sociale e religioso. Ciò non toglie che in un momento di estrema difficoltà per cittadini e imprese la politica abbia l’obbligo di decidere accuratamente come spendere i soldi pubblici. La missione vede come soggetto attuatore Sviluppumbria. La Regione Umbria con dgr 235 del 16/03/2022 ha autorizzato la missione della presidente Donatella Tesei e dell’assessore Michele Fioroni, ma da indiscrezioni di stampa sembrerebbe che sull’aereo per Dubai saliranno ben 17 persone. Sempre se le indiscrezioni fossero confermate, la trasferta costerebbe circa 90mila euro”.

“Visto che si tratta di risorse dei contribuenti,- continua De Luca – ritengo necessario presentare una richiesta di accesso agli atti per avere un rendiconto della missione, conoscere a consuntivo a quanto ammontano le spese finali, quante persone saranno autorizzate e fruiranno delle relative spese di viaggio, vitto e pernottamento. Costi che andranno a gravare sui capitoli dedicati del bilancio regionale. Un atto di trasparenza che ritengo indispensabile in un momento in cui imprese e cittadini faticano a pagare le bollette. È doveroso che ogni euro di risorse pubbliche speso dalla politica venga reso trasparente. Questa opportunità – conclude – non deve certo diventare il pretesto per esotiche e costose gite fuori porta”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.