Ancora un grande successo per la Giornata di Raccolta del Farmaco, con i cittadini che anche in Umbria hanno partecipato in maniera massiccia all’iniziativa acquistando medicinali da donare ai bisognosi. Nella nostra regione sono state raccolte 6.204 confezioni di farmaci (81 farmacie hanno aderito alla manifestazione), che saranno consegnate a 44 enti assistenziali del territorio.

 

“Una testimonianza di grande generosità da parte dei cittadini umbri – hanno commentato Augusto Luciani presidente di Federfarma Umbria, Silvia Pagliacci presidente di Federfarma Perugia e Maurizio Bettelli presidente di Federfarma Terni -. Sostenere le persone in difficoltà è significativo e doveroso”. Durante la 22ª Giornata di Raccolta del Farmaco di Banco Farmaceutico, in tutta Italia i cittadini hanno donato oltre 485.000 confezioni di medicinali (pari a un valore superiore a 3,8 milioni di euro) che aiuteranno 600.000 persone povere di cui si prendono cura 1.807 realtà assistenziali. Tali realtà hanno espresso a Banco Farmaceutico un fabbisogno pari a 1.007.056 farmaci che, grazie alla Raccolta, sarà coperto al 48%. “Ringraziamo di cuore chi ha reso possibile, nonostante le difficoltà che la pandemia ancora determina, la Giornata di Raccolta del Farmaco: i volontari, i farmacisti, le associazioni e le associazioni di categoria, le aziende sostenitrici, tutti i cittadini che hanno donato, le istituzioni e i professionisti dell’informazione che hanno raccontato l’iniziativa” ha dichiarato Sergio Daniotti, presidente della Fondazione Banco Farmaceutico onlus.

 

“Ogni anno le farmacie partecipano con grande convinzione alla Giornata Nazionale di Raccolta del Farmaco per dare un aiuto concreto alle persone più fragili, in difficoltà dal punto di vista sanitario, sociale ed economico. Un impegno che le farmacie, primo presidio sanitario di prossimità sul territorio, portano avanti con grande spirito di responsabilità sociale, a corollario del lavoro svolto quotidianamente per rispondere con efficacia ai bisogni di salute della popolazione” afferma il presidente di Federfarma Nazionale, Marco Cossolo. “Anche quest’anno il successo della Giornata di Raccolta del Farmaco organizzata da Banco Farmaceutico ha dimostrato la rilevanza dell’iniziativa, esprimendo al meglio la vocazione e l’impegno dei farmacisti per rispondere ai crescenti bisogni di salute dei cittadini”, commenta Andrea Mandelli, Presidente della Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani (Fofi).

Content retrieved from: umbriapost.com.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.