La giunta comunale, su proposta dell’assessore al bilancio Cristina Bertinelli, ha disposto recentemente di procedere all’applicazione del blocco dell’aggiornamento del canone/contributo per l’annualità 2022 per tutte le attività commerciali e associative che si svolgono negli immobili di proprietà comunale.

La decisione tiene conto del contesto economico e sociale che ha contraddistinto il nostro Paese negli ultimi anni e che ha penalizzato le attività imprenditoriali e associative che animano il tessuto socio economico della città.

“Si tratta di una misura di buon senso – spiega l’assessore Cristina Bertinelli – che va in continuità con alcuni provvedimenti già assunti da questa Amministrazione per sostenere le attività imprenditoriali, le attività associative e di volontariato duramente colpite dagli effetti della pandemia. Il riferimento è alla decisione, assunta con deliberazioni della Giunta Comunale n. 80 del 01.04.2020, n. 293 del 11/11/2020 e n. 28 del 17/02/2021, di riconoscere una riduzione di alcune mensilità del canone/contributo dovuto per le annualità 2020/2021 dai conduttori/concessionari/comodatari di immobili di proprietà comunale.

Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.